Inbound marketing e WordPress

Inbound marketing e WordPress

Se navighi spesso online avrei già sentito parlare di inbound marketing. Ma cos’è?

L’inbound marketing, in poche parole, è l’insieme di tecniche e strategie di marketing per farti trovare dal tuo potenziale cliente nel momento del suo bisogno, quando lui hai più bisogno di te.

 

È una nuova visione di marketing, che discosta completamente da quella tradizionale cioè quella di interrompe la fruizione dei contenuti online con banner pubblicitari o inviti massivi. Secondo questa nuova strategia, che sposo completamente, il cliente non va interrotto, ma va attratto.

 

Dobbiamo far sì che il nostro potenziale cliente ci trovi nei luoghi online in cui è presente, si informa, si diverte per farci conoscere e conquistare nel tempo la sua fiducia, in modo naturale, senza pressioni.

 

Lo scopo dell’inbound marketing non è pretendere subito la vendita, ma aumentare la nostra reputazione, farci apprezzare, amare e perchè no, anche divertire, creando contenuti utili, che siano di reale aiuto al nostro potenziale cliente.

Chi naviga online cerca informazioni sui prodotti, sui servizi e ancora più spesso cerca soluzioni ai propri problemi. L’inbound marketing risponde esattamente a tutto questo.

 

Ecco perchè il sito e sopratutto il blog sono importanti per fare un buon inbound marketing

HubSpot, software house americana che ha coniato il termine di inbound marketing, ha diviso il processo di marketing in 4 parole, che corrispondono a 4 principali fasi:

 

  • Attrarre: target > visitatori
  • Convertire: target > leads (potenziali clienti)
  • Chiudere: leads > clienti
  • Deliziare: clienti > clienti fidelizzati
Inbound marketing e WordPress

Ma come si imposta una strategia di inbound marketing con WordPress? Vediamo nello specifico le 4 fasi e le azioni che puoi fare sul tuo sito, con il blog e tutta la comunicazione che gli gira intorno.

 

Attirare

Per attirare visitatori sul tuo sito devi sapere esattamente con chi stai parlando, devi quindi conoscere il tuo cliente ideale e creare per lui contenuti utili e pratici. In questa fase gli strumenti da utilizzare sono:

  • SEO: cerca le parole chiave giuste per ottimizzare il sito e gli articoli del blog
  • Blog: fai un piano editoriale e pubblica con costanza contenuti utili che generano visite
  • Social Media: condividi gli articoli del blog sui social network, quelli però più frequentati dal tuo possibile cliente

 

Convertire

Le informazioni di contatto sono fondamentali per te e per far sì che il potenziale cliente sia disposto a compilare una qualsiasi form, il contenuto che dai in cambio deve essere veramente di valore. Per poterlo fare puoi usare:

  • Form: inserisci moduli contatto personalizzati per ogni tipo di contenuto che offri (puoi usare il plugin FromCraft)
  • Call-to-Action: usa frasi brevi, dirette e diverse dal solito “Clicca qui” per richiamare l’invito a quella specifica azione, per ottenere la massima conversione
  • Landing Page: crea pagine chiare, facili da capire per proporre i tuoi prodotti o servizi per ottenere il maggior numero di conversioni

 

Concludere

È questa la fase in cui si monetizza. Per supportare la vendita devi inviare le giuste email a chi è veramente interessato alla vendita (prospet), per fornire tutto il supporto necessario per portare a casa il risultato. A questo punto dovrai utilizzare:

  • Email: usa MailChimp per inviare campagne DEM (Direct Email Marketing) ai clienti che ti hanno lasciato i loro dati per proporre altri contenuti di qualità, assieme alla vendita dei tuoi prodotti o servizi
  • Reports: monitora le campagna di email marketing per tenere sotto controllo gli andamenti (open rate, click)
  • Workflow: imposta con Mailchimp un flusso automatico e periodico di email al tuo cliente per fare follow up (proporre altri servizi), inviare promozioni, inviti ad eventi solo a loro riservati, ecc …

 

Fidelizzare

L’ultima fase dell’inbound è quella del delight. Perciò delizia il tuo cliente con azioni solo a lui dedicate, come:

  • Newsletter mensile: per condividere casi, storie utili, contenuti esclusivi, promozioni periodiche
  • Sondaggio: chiedi il suo parere sul tuo operato, consigli su un prossimo servizio da pubblicare secondo i suoi bisogni
  • Campagne ADV sui social network in cui il tuo cliente è più spesso

Conoscevi già l’inbound marketing? Se coltivi il blog sei a buon punto. Puoi iniziare, piano piano, a seguire anche tutte le altre indicazioni per farti seguire dai tuoi prossimi potenziali clienti e trasformarli in clienti.

Allora, buon lavoro!

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

Separatore testo Maddalena Pisani siti in WordPress

✔️ Il corso: La ricetta perfetta per il tuo sito

Un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔️ In più, una volta al mese, hai acceso ai miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!

Ciao! Sono Maddalena, web designer di siti belli e buoni. Li creo in WordPress per freelance e professioniste che vogliono essere online con buon gusto.

Rispondi