Come scrivere un post su Facebook

Come scrivere un post su Facebook

Mese nuovo, argomento nuovo. A febbraio ti ho parlato un po’ di me, di come mi organizzo con Google Keep, del perchè faccio le consulenze online e di cosa chiedo al cliente prima ancora di iniziare un lavoro. Oggi parlo invece di un argomento più concreto: come scrivere un post su Facebook.

La prima cosa che devi sapere è: a chi ti rivolgi? Qual è il tuo cliente ideale? Non lo sai ancora? Bene, prova a rispondere a queste domande e crea il suo identikit. Dagli anche un nome vero. La mia cliente ideale si chiama Clara.

 

  • Come si chiama?
  • È un uomo o una donna?
  • Quanti anni ha, dove vive, come si veste?
  • Ha famiglia o vive solo?
  • Di cosa parla con gli amici?
  • Che lavoro fa?
  • Cosa fa nel tempo libero?
  • Perché dovrebbe leggere il tuo blog?
  • In che modo il tuo blog è utile per lui?
  • Quali sono le domande che si fa e a cui tu potresti rispondere?
  • Quali social usa di più?
  • Perché dovrebbe seguire la tua Pagina Facebook o gli altri canali social?
  • Come si sente quando legge il tuo blog? (divertito, aiutato, sollevato, dubbioso?)

 

Ciò che ti devi assicurare, quando scrivi un post per il tuo cliente ideale, è che il contenuto sia eccellente, veramente utile, che gli faccia venire voglia di condividerlo ad amici e colleghi e che abbia voglia di conoscerti più a fondo.

Ecco cosa faccio io prima di scrivere un post su Facebook per Clara. Rispondo a queste 3 domande.

 

1. In che modo il mio post può essere interessante per Clara?

esempio
– È divertente perché le racconto che ho rovesciato il tè sulla tastiera mentre lavoravo
– È utile perché le dico come creare una pagina in WordPress

 

2. Cosa penserà Clara dopo averlo letto?

esempio
– È divertita della mia disavventura e mi immagina mentre rimango a bocca aperta, basita a contemplare il guaio ed a cercare di rimediare
– Sarà felice e mi ringrazierà perché finalmente ha capito come creare in poco tempo una pagina WordPress

 

3. Cosa farà subito dopo averlo letto?

esempio
– Metterà “mi piace” o una Reactions e commenterà il post, solidale, dicendomi che anche a lei una volta è successo
– Condividerà il post sulla sua bacheca o pagina Facebok, taggando un’amica che ha appena iniziato ad usare WordPress

La risposta alla prima domanda ti suggerisce il titolo del post, la seconda l’emozione che vuoi far provare e la terza la chiamata all’azione (call to action). La frase da condividere la trovi nelle risposte alle domande. Ecco 2 esempi.

 

Il mio post è:

  • Rovesciare il tè sulla tastiera mi fa capire una cosa. Che è ora di fare una pausa e di comprarne una nuova. A te è mai successo?
  • Non perdere questo post. È di quelli da salvare nei preferiti e ti spiega come creare una pagina in WordPress i 3 semplici passaggi.

Questo esercizio è utile per capire come scrivere un post su Facebook davvero interessante. Qui puoi scaricare e stampare in più copie il pdf con le 3 domande, per allenarti a scrivere il post, tutte le volte che vuoi. Vai, ora tocca te. Quale sarà il tuo prossimo post? Divertente o utile? Dimmelo nei commenti.

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

✔ Il mini corso gratuito La ricetta perfetta per il sito, un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔ In più, una volta al mese, hai accesso ai miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!

No Comments

Lascia un tuo commento