Sito web: fatti riconoscere al primo assaggio

Sito web: fatti riconoscere al primo assaggio

Questo articolo è stato ospitato sul blog di Gioia Gottini come guest post. Un post che spiega come deve essere un sito web davvero gustoso!

 

La ricetta

Che soddisfazione quando esci da un ristorante dopo aver mangiato bene, piatti gustosi, che si scioglievano in bocca, colorati e profumati. Li hai anche condivisi con i tuoi amici perché erano troppi buoni. Per non parlare poi del dessert: morbido e allo stesso tempo croccante, appena sfornato. Ecco! Mi è già venuta fame!

Per i siti web è la stessa cosa.

È proprio come entrare in cucina, buttare giù la tua ricetta personale, che rispecchia i tuoi gusti, dosi e colori, usare un pizzico di originalità (quello ci vuole sempre) e trovare gli ingredienti giusti. Ah, ti svelo un trucchetto.

L’ingrediente principale SEI TU. È un MUST.

 

Fai mente locale e pensa subito a cosa vuoi cucinare. E soprattutto con chi lo vuoi condividere? Si sa, noi italiani a tavola stiamo bene e chiacchieriamo chiacchieriamo e proprio da lì nascono relazioni vere e durature.

 

Ingredienti

È, quindi, indispensabile sapere subito queste due cosucce (cosa fare e a chi) perché solo così potrai preparare gli strumenti e gli ingredienti necessari a cucinare un SITO WEB CROCCANTE: un sito tutto tuo, invitante e di buon gusto. La ricetta che usa la zia Maddy è questa: pochi ingredienti, ma buoni: armonia, colore, buon gusto. Se ti piace e fa al caso tuo, usala pure. Sono sicura che chi assaggerà il tuo sito, non ne potrà fare più a meno. Ne vorrà ancora.

 

Preparazione in 5 step

 

1. Distinguiti

Cottura: a puntino

› Per essere efficace, per essere ascoltata, per migliorare il tuo business.

Fa che il tono della voce e le parole che scrivi siano proprio le tue, usa intercalari divertenti e trasporta sul sito/blog i tuoi modi di fare quotidiani. Il tuo business ne gioverà.

 

2. Emoziona

Dosi: per tutto il web

› Se ricevi subito un’emozione significa che stai comunicando.

Quale modo migliore per emozionare se non quello di usare immagini curate, personali, anche buffe di te e del tuo brand? Fatti aiutare anche da Instagram e Pinterest, i due social perfetti per immagini emozionanti.

 

3. Racconta una storia

Difficoltà: nessuna, parli di te

› La tua storia è UNICA, come il tuo MODO di raccontarla.

A chi raccontarla? Ai clienti, fornitori, competitors e chi non ti conosce. Non devi far particolari sforzi, tu sei diversa, ognuna di noi è diversa. Trova la tua particolarità, il tuo mood personale, coltivalo, rendilo pubblico e et voilà! Successo assicurato.

 

4. Coinvolgi

Cottura: infinita

› L’unico modo per avere e mantenere il successo nel tempo è coinvolgere le persone.

Usa il sito/blog per creare un angolo di ascolto, chiedi al tuo cliente feedback continui, coinvolgilo anche nelle tue scelte di business, rendilo partecipe della tua attività. Scoprirai in lui un grande alleato e vedrai che soddisfazioni.

 

5. Risolvi

Note: un pizzico di originalità

› Soddisfa un bisogno (del cliente). Risolvi un problema (del cliente).

Per ogni problema ricorda, ci sono almeno 3 soluzioni possibili. Se sei una crafter di creazioni uniche e stilose, la tua creatività ti sarà d’aiuto. Per te invece che forse lo sei meno, vedi la situazione da un altro punto di vista, siediti (fisicamente) sulla sedia del cliente e vedrai cose che noi umani non potremmo immaginare.

 

Non ti è venuta l’acquolina in bocca? Non hai voglia di cucinare il tuo nuovo sito web? E allora vai, sprigiona la tua creatività ed emoziona.

Il mio consiglio? Ricorda: la vaniglia sta bene con tutto.

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

✔ Il mini corso gratuito La ricetta perfetta per il sito, un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔ In più, una volta al mese, hai accesso ai miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!

No Comments

Lascia un tuo commento