Fai la revisione del sito WordPress

Fai la revisione del sito

Sono trascorsi 6 mesi dall’inizio dell’anno e fare la revisione del sito in modo sistematico, ogni 3 o 6 mesi, ti permette di capire esattamente a che punto sei con la tua attività online. Se e come stai crescendo, cosa puoi fare per migliorare se le cose non stanno andando come prevedevi e prendere consapevolezza sia di te stessa che del tuo lavoro.

 

Fare revisione significa festeggiare (di brutto) quando ottieni un risultato e mai (dico mai) avvilirsi per un traguardo non raggiunto, ma capire come poter rimediare per poi, tra qualche mese/anno, tornare a festeggiare. Sei pronta per rispondere a qualche domanda?

 

Quanti servizi/prodotti hai venduto dal sito?

Confronta le vendite effettive con gli obiettivi che ti eri data all’inizio. A volte scopriamo note positive che la frenesia della quotidianità non ci fa apprezzare.

 

Qual è il servizio/prodotto che hai venduto di più? È il tuo servizio/prodotto di punta (il tuo core business) oppure un servizio/prodotto minore/correlato?

Questo ti fa scoprire in che direzione stai andando. Se la risposta è Sì, è il mio core business significa che le azioni di marketing e di storytelling, online e offline, che hai fatto finora hanno catturato l’attenzione della tua cliente. In caso, contrario forse hai osato poco, oppure non hai spiegato o parlato a sufficienza del tuo servizio, dei benefici che dà.

 

Quali sono le persone che comprano più spesso da te? Sono in target cioè sono il tuo cliente ideale? Descrivile nel dettaglio.

Sapere, ricordare e riconoscere di chi ha comprato da noi è estremamente importante, anche perchè ti fa capire se stai lavorando e vendendo alle persone giuste. Se non fosse così, ci può essere di base una comunicazione errata verso la tua cliente (non usi le sue parole e la cerchi online dove non c’è) oppure non hai ben chiaro ancora con e per chi vuoi lavorare. Aiutati con questo esercizio.

 

Quanti articoli al mese hai scritto sul blog?

La costanza, si sa, paga sempre. Sul web questa regola vale doppio perchè scrivere in modo costante aiuta a farti conoscere di più (ricordati che la maggior parte delle persone sceglierà prima te e poi il tuo servizio) e, in modo analogo, a indicizzare meglio il tuo blog e sito su Google. Guarda come ottimizzare correttamente un post con Yoast SEO.

 

Quali sono le categorie del tuo blog? I nomi delle categorie rappresentano gli argomenti principali del sito?

Fai un check e controlla i tuoi tag e le tue categorie. Ricorda le categorie sono le rubriche principali del blog o macro contenitori, mentre i tag sono le parole che descrivono quei macro contenitori. Fai questo esercizio per scoprire le tue.

 

Quanti iscritti alla Newsletter hai fatto da inizio anno?

Come sai, coltivare la newsletter è indispensabile per rimanere in contatto con quel gruppo di persone che ha deciso di seguirti perchè ti apprezzano e vogliono conoscerti ad un livello più profondo. Le accontenti? Scrivi loro almeno una volta al mese? Parli di argomenti vicini ai loro bisogni, le stupisci con storie vere, belle (e non) e fai loro qualche regalo?

 

Com’è andata?

Se la revisione del sito che hai appena fatto non ti soddisfa, non ti buttare giù. Non ci provare neanche, eh! Oltre a non servire a nulla, non fa certo bene alla tua autostima. Quindi prendi tutto come un dato di fatto e riparti da lì, da un’unica azione concreta da fare per ogni ambito del tuo sito che non ti soddisfa.

Non troppe azioni, ma una singola azione per ambito. In questo modo il tuo cervello non si sentirà affaticato ed in affanno, ma pronto per gestire poche cose e buone.

 

Se, invece la revisione ti ha fatto venire un sorrisone a 32 denti perché hai ottenuto ottimi risultati e sei stata coerente con i tuoi obiettivi, allora festeggia! Salta di gioia!

E da qui riparti alla grande, per fare un altro step in avanti, per salire un altro gradino. Come sempre faccio il tifo per te e ti auguro il meglio anche per gli altri 6 mesi a venire.

 

Se ti va raccontami i tuoi successi o insuccessi qui sotto nei commenti, sono un peso in meno e, chissà, anche una fonte di ispirazione sia per te che per le altre freelance, come te. Siamo tutti sullo stessa barca dell’internet!

WORDPRESS SENZA SEGRETI, IL VIDEO CORSO

Diventi autonoma e sai dove mettere le mani tutte le volte che devi creare una articolo, fare SEO, scegliere il template, fare il menu e lo slider, grazie ai miei video tutorial, dove ti guido e ti faccio vedere come si fa.

MI ISCRIVO SUBITO

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

Separatore testo Maddalena Pisani siti in WordPress

✔ Il mini corso gratuito:
La ricetta perfetta per il sito

Un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔ In più, una volta al mese, hai acceso ai miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!

Ciao! Sono Maddalena, web designer di siti belli e buoni. Li creo in WordPress per freelance e professioniste che vogliono essere online con buon gusto.

Comments (2)

  1. Reply paginestravagantiM

    La mia revisione è partita ancora prima di partire. Sto rifacendo il sito da zero ( grazie al tuo corso ) dopo aver provato tre temi diversi, pasticciato di brutto e deciso di rivedere veste grafica e contenuti dopo una ricerca di mercato nel mio settore, l’astrologia. Sono indietro come la coda del maiale, da me si dice così, ma non mollo. Se mi chiedi cosa diceva l’oroscopo? Ovviamente necessità di grande impegno ed accuratezza, in un periodo dove nulla è regalato e riesce facile al primo colpo…se lo sai, agisci di conseguenza.

    1. Reply Maddalena

      Parole sante! Continua così. 😉

Lascia un tuo commento