fbpx
I primi passi per creare un sito web

Q&A: I primi passi per creare un sito web

Martedì 19 e 26 marzo sono stata ospite della classe virtuale WEB + SEO per il progetto Facebook di Gioia Gottini nel suo gruppo I Mercoledì della Mansardina. Il progetto prevede la creazione di varie classi virtuali nei quali parlare dei temi caldi per chi ha un business o ne vuole creare uno.

 

Nella classe WEB + SEO ho tenuto due dirette Facebook di un’ora ciascuna (prima live e seconda live) e ho parlato dell’argomento(ne) Siti e WordPress. Oggi ti faccio un recap delle domande che ho ricevuto riguardo il tema: Muovere i primi passi per creare un sito web. Ecco le mie risposte scritte.

Quali sono i passaggi base base per muovere i primi passi nella costruzione di un sito web perché risulti accettabile, funzionante e che soddisfi, almeno all’inizio, le aspettative delle mie ipotetiche clienti?

Per costruire un sito web, prima ancora di pensare a come installare WordPress e a quale plugin o template utilizzare, serve fare un lavoro e un’analisi preliminare per avere chiaro chi sei, perchè lo stai facendo, in che modo lo vuoi fare e soprattutto per chi.

 

È quello che racconto nella Ricetta perfetta per far funzionare il tuo sito, un mini corso molto pratico, un’email al giorno per sei giorni che ti aiuta a capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio. Gli  ingredienti della ricetta sono:

  • Ingrediente 1: Perché lo fai
  • Ingrediente 2: Con chi stai parlando
  • Ingrediente 3: Tu chi sei
  • Ingrediente 4: Cosa risolvi
  • Ingrediente 5: Fatti trovare
  • Ingrediente 6: Raccontati

 

Perché se non hai chiaro dove sei e qual è il tuo punto di partenza, allora sarà difficilissimo e molto frustrante arrivare dove desideri. Parti perciò dalla carta e:

  • crea il tuo menu (l’alberatura dei contenuti), pensalo chiaro, semplice e diretto
  • metti nel menu quelle voci che le persone si aspettano di trovare come ad esempio Home, Chi sono e Contatti
  • spacchetta i tuoi servizi (Consulenza per privati, Consulenza per Aziende, Corsi, Eventi)
  • usa testi semplici e umani perchè, ricorda, dall’altra parte del monitor ci sono sempre persone come te
  • metti le CTA (bottoni di acquisto diretto, moduli contatto) nel posto giusto: nelle sales page, non in Home page

 

Per fare un sito non è più sufficiente (in realtà non lo è mai stato) mettere due foto, tre testi e dire che sei brava a fare quello che fai; serve averlo chiaro e comunicarlo con costanza

Da cosa si può partire per creare un sito, non avendo molte conoscenze informatiche, cercando di contenere al minimo le spese, finché non ho un giro di clientela per far creare il sito da una professionista?

Il mio consiglio è sicuramente di partire sempre da una buona base, cioè dalla registrazione del tuo dominio + hosting e installare subito la piattaforma di WordPress. Se hai un obiettivo ben definito, a lungo termine, come quello di portare online la tua attività di freelance e farla crescere, allora questi sono gli step principali.

Per iniziare da sola a muovere i primi passi nella creazione del sito, serve rimboccarsi le maniche e metterci le mani. Metti in manutenzione il sito e parti con l’installazione di un template free di WordPress, inizia a creare la pagina Chi sono e i primi articoli del blog. Puoi aiutarti con tante risorse online gratuite o a pagamento, con articoli, blog, guide e video tutorial.

Il mio video corso WordPress senza segreti ti aiuta proprio in questo, a partire dalle (buone) basi per creare il tuo primo sito web da sola.

WordPress senza segreti, il video corso di WordPress

Quali sono i passi base mensili per portare avanti in modo soddisfacente il sito web creato da zero?

Costanza, costanza, costanza! La costanza deve essere la tua miglior alleata, anche quando non riuscirai ad esserlo. Non abbatterti dopo qualche mese, non lasciarti prendere dalla sconforto e non pensare: le persone non mi leggono, nessuno commenta e non vendo.

Non è vero! Pensa al tuo obiettivo a lungo termine, datti tempo, almeno un anno per coltivarti bene e per intercettare il tuo pubblico, per raccontarti e farti conoscere.

Fallo attraverso il Blog (che non è morto), stendi un calendario editoriale, investi su te stessa, sulla tua scrittura, sul tuo tempo e sulle tue competenze. Il ritorno c’è, trust me! E usa i social per portare le persone, da lì al tuo sito, che è casa tua.

Queste sono tre domande molto toste e le mie risposte vogliono aiutarti a fare quei passi molto concreti verso la creazione del sito web. Perché è quello in cui credo: un sito concreto, chiaro e umano per far crescere la tua attività di freelance.

Cosa ne pensi? Ti senti pronta e carica per iniziare? Dayee, faccio il tifo per te.

Ti faccio il sito per la tua attività

Lo creo in WordPress

É il sito web che hai sempre sognato di avere per far crescere la tua attività di freelance perchè parla dritto ai bisogni della tua cliente e li soddisfa. Un sito che ti fa risparmiare tempo perchè lo creo per te, così puoi dedicarti al tuo business e farlo crescere online.

Scopri come funziona e quanto costa.

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

Separatore testo Maddalena Pisani siti in WordPress

✔ Il mini corso gratuito:
La ricetta perfetta per il sito

Un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔ In più, una volta al mese, hai acceso ai miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!

Lascia un tuo commento