fbpx
Come far crescere il blog? Chiedilo a Roberta Chessa

Come far crescere il blog? Chiedilo a Roberta Chessa

Lei è Roberta Chessa, giornalista e mamma di due gemelli e Vedodoppio è il suo blog che parla di loro, ma anche un po’ di lei e dello sguardo sulla vita, vista con quattro occhi. Quelli dei gemelli.

Ho avuto il piacere di occuparmi del restyling del blog di Roberta a partire da dicembre 2017 e lunedì 12 marzo 2018 è andata online la nuova versione di Vedodoppio, quella attuale. Completamente rivisitata nella struttura grafica, nell’impaginazione e nella revisione di alcuni contenuti.

Roberta aveva chiaro, sin dall’inizio, cosa voleva realizzare e per chi: un punto di incontro e di confronto online per genitori, parenti e famigliari vicini e sensibili al mondo dei gemelli.

E così è stato, dal 2018 ad oggi, il blog Vedodoppio è cresciuto tantissimo e si è consolidato anche su Google, per le ricerche online con parole chiave affini a questa tematica, storie, racconti e punti di vista di una mamma che cresce insieme ai suoi due gemelli.

Come è avvenuta questa crescita? Grazie al lavoro, l’impegno e la costanza di Roberta, così.

La costanza paga sempre

Lo so, lo dico sempre. La costanza paga sempre e Roberta ne è l’esempio concreto. Da Aprile 2018 ad oggi scrive ogni mese 4 articoli sul blog, 1 alla settimana, tranne nei periodi di festa, come Natale e tutto Agosto e quelle volte quando capita l’imprevisto dietro l’angolo.

La costanza paga sempre, ma è anche clemente. Se per una settimana non si riesce a pubblicare l’articolo non succede nulla, l’importante è che non diventi la regola.

  • È facile scrivere ogni settimana un articolo ed essere sempre costanti?
    Assolutamente no, è molto impegnativo, ma del tutto possibile.
  • Si ha sempre voglia di scrivere articoli sul blog?
    Assolutamente no, ma la mancanza di voglia può essere sostituita con l’impegno che ti sei presa con il lettore che sta aspettando l’articolo settimanale.

Puoi chiedere direttamente a Roberta se è facile organizzare e rispettare un calendario editoriale per il blog. Sono sicura che ti risponderà che bisogna farsi il mazzo tanto, soprattutto all’inizio, che serve andare oltre la fatica, la stanchezza e che nel lungo periodo il blog ripaga.

La SEO non fa paura

Roberta oggi riesce a cercare, valutare, capire e scegliere con cura la parola chiave più indicata da usare per l’argomento del suo prossimo articolo ed indicizzarlo. Sa che strumenti usare per trovarla, quali trucchetti e scorciatoie evitare e come inserirla su WordPress per aiutare Google a trovare con più facilità quell’articolo, rispettando tutte le regole basilari della SEO.

  • Sapeva farlo prima del restyling del blog?
    No, ma ha imparato giorno dopo giorno, imprecisione dopo imprecisione e non ha mai mollato
  • È stato subito facile?
    No, come in tutte le cose nuove da imparare, serve il tempo per capirle e metterle in pratica ennevolte. Roberta si è data questo tempo prezioso.

Rivedere i vecchi articoli è importante

Il modo in cui scrive Roberta oggi su blog è sicuramente diverso da quello con cui scriveva nel 2016, quando aveva appena iniziato. E sarà sicuramente diverso dal modo con cui scriverà nel 2022 perchè è una crescita continua. Il blog si evolve, le esigenze e gli obiettivi si modificano, i gemelli crescono e gli argomenti cambiano.

Perciò rivedere i contenti degli articoli scritti qualche anno fa è davvero fondamentale sia per coerenza di comunicazione, sia dal punto di vista della SEO. Roberta, infatti, non si è mai fermata nel fare la revisione di quegli articoli che ritiene ora non più in linea con il suo attuale modo di comunicare.

Questo le permette anche di rivedere tutta la SEO per quell’articolo e di:

  • scegliere una nuova parola chiave più attinente alla revisione del testo
  • inserirla nel titolo SEO e nella meta description
  • inserire una nuova immagine, facendo SEO sulle immagini
  • rivedere tutto il testo ed inserire la nuova parola chiave
  • modificare il link dell’articolo con la nuova parola chiave scelta

Ovviamente, senza poi dimenticare di impostare un nuovo reindirizzamento dal vecchio articolo a quello nuovo, per non perdere l’indicizzazione su Google.

Gli articoli lavorano per Roberta

Tutto questo lavoro di costanza, scrittura articoli e di SEO per i nuovi argomenti del blog non è mai vano.

Un buon articolo lavora per te, per sempre (anche ad Agosto quando sei in ferie)

Se per un anno intero lavori bene, in modo costante, sui bisogni e sulle ricerche online del tuo cliente ideale, scrivi contenuti utili e di qualità, ben indicizzati su Google e con un tono di voce che ti appartiene, beh, i risultati arrivano sempre.

E Roberta lo sa. Ecco i suoi straordinari risultati!

Roberta Chessa di Vedodoppio: statistiche blog divisi per mesi

Nel grafico qui in alto puoi vedere, anche solo a colpo d’occhio, la crescita costante del blog Vedodoppio da marzo 2018 ad oggi.

Il boom di visite mensili si è verificato esattamente dopo un anno di lavoro da parte di Roberta e da lì si è consolidato, toccando anche picchi molto più alti, nei mesi successivi.

  • Marzo 2018 – 697 visite: il nuovo blog è appena stato pubblicato
  • Maggio 2018 – 1.634 visite: solo dopo due mesi c’è stato un incremento di quasi il triplo delle visite che si è mantenuto costante per circa un anno
  • Maggio 2019 – 3.864 visite: il doppio delle visite, esattamente dopo un anno
  • Agosto 2019 – 2.565 visite: Roberta in questo mese non ha scritto nessun nuovo articolo, questo significa che gli articoli scritti in precedenza hanno lavorato egregiamente per lei, mentre era al mare in Sardegna 😉
  • Ottobre 2019 – 4.211 visite: il piccolo più alto di visite raggiunte fino ad oggi

È possibile ancora far crescere un blog?

Certamente, Roberta ce lo insegna.

E lei sa quanto io sia super felice per lei, per il suo blog, il suo lavoro, la sua professionalità e tenacia, per essersi messa in discussione ed essersi data il tempo per imparare nozioni e tecniche nuove.

Qual è la tua esperienza con il blog? Stai avendo dei buoni risultati anche tu, come quelli di Roberta? Scrivimi qui sotto nei commenti la tua opinione e passo a risponderti.

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

✔ Il mini corso gratuito La ricetta perfetta per il sito, un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔ L’accesso illimitato alla tua area riservata Assaggi di WordPress con risorse, guide ed esercizi gratuiti per fare del tuo sito uno strumento di lavoro che vende.

✔ In più, una volta al mese, ricevi i miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!