fbpx
Scrivere sales page in WordPress

Sales page: il prezzo, chi sei tu e chi è il tuo cliente

Come scrivere una sales page su WordPress? Facendo la tua offerta, raccontando chi sei e filtrando le persone per arrivare al tuo cliente ideale. Sono fan delle sales page perchè se ben fatte ti aiutano sul serio a vendere il tuo servizio.

Ecco perchè, già nel 2016 avevo creato e venduto, Sales Page delle (tue) meraviglie, il corso on demand per scrivere la tua migliore pagina di vendita, per aiutarti a vendere il tuo servizio e a far crescere il tuo portafoglio, grazie ai clienti giusti, quelli che comprano.

Oggi, ho deciso di regalarti il corso completo e di lasciarti qui, in questo secondo articolo, tutti gli step fondamentali per scrivere con cura una sales page efficace.

Nel primo articolo ho parlato di Sales Page: titolo, frustrazioni (del cliente) e tua soluzione e oggi vediamo questi step:

  • Fai la tua offerta, metti il prezzo
  • Chi sei tu? Raccontati
  • Filtra le persone

Fai la tua offerta, metti il prezzo (€)

Una volta mostrata la tua soluzione è tempo di fare l’offerta, scrivere il costo e le modalità di pagamento.

Metti il prezzo, sempre e se il tuo servizio è variabile, inserisci almeno un’indicazione a partire da

La parte più importante di questa sezione è la Call to Action (CTA) cioè l’azione che decidi di far compiere al cliente o meglio quello che la Call to Action dice.

Le parole che usi per mandare il tuo cliente ad esempio nel modulo di acquisto del servizio hanno un grande impatto sulla scelta che farà, sia in positivo che in negativo. Fai, quindi, molta attenzione.

Inserisci la CTA anche nella parte superiore della pagina, non solo alla fine. Questo perché se il cliente è pronto ad acquistare, vede la Call to Action e passa subito all’azione, senza dover aspettare la fine della pagina.

Spiega cosa succederà una volta cliccato su quel bottone e cosa riceve successivamente.

Esempi di frasi per i bottoni della Call to Action
  • Sono pronto a …. (quello che il tuo servizio farà per lui) 
  • Iscriviti per iniziare subito!
  • Ci sto. Mi iscrivo a ….
  • WOW! Lo compro subito.
  • Fammi vedere il mio … (quello che riceverà una volta acquistato)

La parte difficile della Call to Action è capire come reagirà il cliente alle parole che scriverai e questo dipende molto da che tipo di cliente è. Essendo il tuo cliente ideale dovresti conoscerlo bene e capire sin da subito quali parole usare.

Tuttavia, puoi provare diversi tipi di parole o frasi per le tue Call to Action e vedere quali sortiscono l’effetto migliore per te.

Detto questo, evita le classiche e noiose Call to Action tipo Clicca qui o Contattami. Non catturano di certo l’attenzione, mentre tu vuoi che la tua Call to Action spicchi e venda.

Questa sezione che parla dell’offerta può contenere:
  • Il piano di pagamento (unica soluzione, in 2 rate, ecc)
  • Modalità di pagamento (PayPal, bonifico, ecc)
  • Tempi e scadenze (fino al … oppure solo per Luglio, ecc)
  • Sconti per gli early-birds (prenota prima con lo sconto)
  • Condizioni di vendita
  • Garanzie 

Ricorda che vuoi chiudere la vendita, quindi elimina in partenza qualsiasi tipo di preoccupazione o dubbio che possa insorgere nella mente del cliente. 

Perché proprio io?

Prima di addentrarti nella sales page o che il cliente vada troppo in basso nella pagina, presentati.

Spiega perché sei qualificata a vendere il tuo servizio.

Il cliente deve capire e vedere che tu sei credibile, degna della sua fiducia e che riuscirai effettivamente a dargli ciò che gli hai promesso.

Includi anche una tua foto nella sales page, magari originale, ben fatta e che ti vede all’opera nel tuo ambiente di lavoro. Questo è il posto perfetto per inserirla.

Ecco alcuni esempi di titoli di presentazione di te stessa
  • Prima che mi dimentichi. Ciao, io sono ….
  • Ma chi è … (metti il tuo nome)?
  • Incontra … (metti il tuo nome)
  • Ti presento il mio studio/negozio … (poi metti la tua foto)

Filtra le persone

Qualunque sia la cosa che stai vendendo, non è per tutti.

Dire che il tuo servizio è per tutti, equivale a dire: nessuno.

Prenditi il tempo per stabilire a chi è diretta la tua offerta e a chi invece non serve e non va bene.

Non pensare a questo come un eliminare eventuali clienti che potrebbero essere interessati al tuo prodotto. 

Pensa, invece, a questo come un eliminare le persone che non vanno bene per il tuo servizio ed a tirar dentro solo quelle giuste, che fanno al caso tuo, quelle che beneficeranno sul serio del tuo servizio e avranno dei fantastici risultati da mostrare.

Aiuta queste persone a rendersi conto che la tua offerta è adatta a loro e crea una sezione apposita come ad esempio:

  • Fa per te se … 
  • Per chi è questo programma?
  • Non fa per te se … (in alcuni casi può servire mettere anche la sezione per chi non è).

Scrivi la tua Sales Page in WordPress

Come hai creato la pagina di vendita del tuo servizio di punta? Hai tenuto conto di questi 3 step? Raccontami la tua esperienza qui sotto nei commenti.

Ricordati di scaricare gratis il corso completo Sales Page delle (tue) meraviglie, per scrivere la tua migliore pagina di vendita e capire se chi sei tu e chi è il tuo cliente.

Sales page delle (tue) meraviglie

Sales Page delle (tue) meraviglie

Il corso on demand per scrivere la tua migliore pagina di vendita

Perché delle tue meraviglie?

Ti aiuta a vendere il tuo servizio e a far crescere il tuo portafoglio, grazie ai clienti giusti, quelli che comprano.

È la soluzione ai tuoi problemi. Una cura ricostituente per il portafoglio pensata per te che hai un’attività avviata, un sito web attivo e qualcosa di interessante da vendere. 

Pronta a vendere? Iniziamo! Iscriviti alla newsletter e ricevi subito gli accessi alla tua area riservata Assaggi di WordPress per scaricare il corso e altre guide gratuite.

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

✔ Il mini corso gratuito La ricetta perfetta per il sito, un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔ L’accesso illimitato alla tua area riservata Assaggi di WordPress con corsi, guide ed esercizi gratuiti per fare del tuo sito uno strumento di lavoro che vende.

✔ In più, una volta al mese, ricevi i miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!