fbpx
Come migliorare l’usabilità di un sito web

Come migliorare l’usabilità di un sito web

Usabilità. Esperienza utente. User experience. Sono tutti termini tecnici che hanno un solo significato: come servire meglio le persone, costruendo prodotti e servizi migliori per loro.

L’usabilità ha senso solo in presenza di un utente e di una relazione d’uso. Quindi, come puoi migliorare l’usabilità del tuo sito web?

Cosa significa usabilità

Usabilità significa progettare un sito bello e facile da usare. Semplice, no? No!

Il libro Don’t make me thinkUn approccio di buon senso all’usabilità web e mobile di Steve Krug rimane per me un faro nella notte, uno dei libri più utili e illuminanti in termini di usabilità, letti in questi ultimi anni.

Steve si occupa solo ed esclusivamente di usabilità, è un professionista dell’esperienza utente. Non è né web né graphic desginer e nemmeno un SEO specialist. Viene chiamato da team di designer per risolvere i loro problemi di usabilità del sito, quelli che mettono in crisi il cliente e che lo allontano da uno scopo ben preciso (ad esempio l’acquisto).

Che si tratti di un sito, di un telecomando o di una porta girevole, se qualcosa è usabile significa che:

Una persona con una capacità e un’esperienza nella media (o al di sotto della media) può capire come si usa una determinata cosa per raggiungere uno scopo, senza dover risolvere troppi problemi (o giri o intoppi), più di quanto ne valga la pena

Come migliorare l’usabilità di un sito

Migliorare l’usabilità di un sito ti permette di:

  • scrivere testi di facile comprensione
  • aumentare il numero delle pagine visualizzate in una singola sessione
  • incrementare il numero dei commenti agli articoli del blog, per una maggiore iterazione con il cliente
  • migliorare il tasso di conversione, come la compilazione di un modulo di contatto o l’acquisto diretto

L’utente non vuole leggere frasi sensazionali e slogan pubblicitari. Vuole trovare subito ciò che sta cercando e avere informazioni in merito. E si aspetta di farlo nel modo più facile e veloce possibile. In caso contrario, esce e va a cercare su altri siti, ciò che di cui ha bisogno.

Per farlo sostare il più possibile sul sito, serve migliorare la sua esperienza utente cioè coinvolgerlo attivamente nella fruizione di un qualcosa.

Steve Krug sostiene che ogni utente, quando arriva su un sito, ha un serbatoio di fiducia. In base a quello che c’è (o non c’è) sul sito, quella fiducia aumenta o diminuisce.

Come aumentare la fiducia

La fiducia si conquista in pochi secondi.

Ricorda che la home del sito e come sono organizzati i contenuti al suo interno, si deve comprendere in meno di cinque secondi. Ecco alcuni consigli pratici per come migliorare l’usabilità del sito e aumentare la fiducia del tuo cliente.

  • Nei testi delle sales page, le pagine di vendita dei tuoi servizi, usa titoli e sottotitoli chiari e organizzati gerarchicamente (h1, h2, h3), così anche Google capisce meglio com’è organizzato il contenuto.
  • Non abusare con il testo tutto maiuscolo. Secondo la netiquette, il galateo di internet, equivale ad urlare, oltre ad essere anche graficamente molto pesante e invadente.
  • Evita il muro di testo e spezza il testo delle pagine e degli articoli in più paragrafi; usa anche elementi grafici come separatori, elenchi puntanti, immagini per alleggerire e rendere più piacevole lo scorrimento del testo della pagina.
  • Non usare caratteri troppo calligrafici e troppo piccoli, non favoriscono la comprensione del testo; trova anche il giusto mix tra il testo (scuro) e lo sfondo (chiaro), così affatica meno la vista.

È possibile migliorare l’usabilità di un sito web?

Sì, certamente e sempre a piccoli passi, solo quelli giusti.

Per migliorare l’usabilità del sito e la fruizione dei suoi contenuti è necessario partire da un concetto fondamentale, ancora prima di mettere concretamente le mani nelle pagine e nel layout del sito.

Dall’altra parte del monitor, oltre il tuo sito, c’è sempre una persona o più persone. Perciò il sito deve essere pensato e costruito esclusivamente per lei o per loro (non per te), in modo che sia facile da capire e da usare, sin da subito. Questo è il vero significato dell’usabilità del sito.

Ci avevi mai pensato? E il tuo sito, ad usabilità, come sta? Se ti va, scrivimelo qui sotto nei commenti.

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

✔ Il mini corso gratuito La ricetta perfetta per il sito, un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔ L’accesso illimitato alla tua area riservata Assaggi di WordPress con corsi, guide ed esercizi gratuiti per fare del tuo sito uno strumento di lavoro che vende.

✔ In più, una volta al mese, ricevi i miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!