fbpx
Come fare customer care e farlo bene

Come fare customer care e farlo bene

Fare Customer Care è importante. Se la tua è un attività piccola e di nicchia allora è fondamentale.

Customer care per me non è solo fare o dare assistenza al cliente, ma instaurare con lei (o lui) un rapporto umano, sincero, di comprensione e collaborazione. Da quando ho cambiato diverse cose nel mio biz (nuovo target, nuovo stile, nuovi servizi e quindi nuovi clienti) il customer care è per me fondamentale e, ti dirò di più, mi piace tantissimo farlo.

 

Mi ritrovo spesso in giro per mercatini o negozi e penso: questo sarebbe perfetto per lei, la mia ultima cliente. Mi piace trovare modi sempre nuovi e originali per farle sapere che sono davvero contenta di aver lavorato con lei e per lei, che mi abbia scelto e che mi sono divertita un sacco a farle il sito. SPOILER. Ho già deciso il regalo del 2017 per le mie clienti.

 

Tu lo fai con i tuoi clienti? Se ti può ispirare ti racconto cosa faccio io.

 

Una volta all’anno, alla fine, creo una lista delle clienti con cui ho lavorato durante l’anno e scrivo loro un biglietto di ringraziamenti personalizzato, diverso per ognuna di loro e scritto a mano. Glielo invio, poi, in un periodo dell’anno senza festività (no Natale, no Pasqua) perchè sono sicura che così, quando lo riceveranno, sarà ancora più inaspettato, gradito e farà un effetto bellissimo.

 

Puoi scegliere di inviarlo

  • alla tua primissima cliente dell’anno
  • a quella che ti ha fatto più pubblicità in giro e condiviso di più i tuoi post
  • la cliente che ha speso di più
  • a quella che ti ha dato l’idea per una nuova offerta
  • o con quella con cui ti sei trovata più in sintonia

 

Per fare un buon customer care puoi anche

  • prevedere uno sconto extra solo per lei ed mandarglielo in momenti insoliti, come allegato nell’email dell’invio della fattura, da usare o regalare per un prossimo acquisto
  • scrivere un messaggio personalizzato di ringraziamento nell’email automatica di conferma ordine o di iscrizione alla newsletter; esempio: Ciao, sono davvero felicissima di averti qui e mi piacerebbe conoscerti meglio. Ti va di raccontarmi qualcosa di te? Ecco 5 cose su di me. 😉
  • inviare dopo 6 mesi un sms sul suo cellulare per chiedere: come sta procedendo?

 

Sono tutti gesti e messaggi che tendono ad avvicinare e fare del vostro rapporto di lavoro un rapporto umano, sincero. Che per me è quello che conta.

Lascia un tuo commento