Le 3 frasi che mi hanno portata fin qui

Le 3 frasi che mi hanno portata fin qui

Non ho mantra particolari. Ho provato per un breve periodo a trovarne di adatti per me e a riscriverli più volte su un quaderno, ogni mattina, prima di iniziare la mia giornata.

Non mi sono mai sentita a mio agio nel farlo e alla fine non ha prodotto i risultati sperati.

Ho fatto caso però ad alcune frasi che mi sono ripetuta in questo ultimo anno, il 2016. Sono frasi che spesso ripeto in dialetto per dare più enfasi alla cosa, ma oggi, per tua fortuna, li scrivo in italiano.

 

Non ce la farò mai

La solita solfa, la diatriba interna con cui ognuna di noi  ha dovuto fare i conti, almeno una volta nella sua vita di freelance. Scommetto che in questo momento stai annuendo con la testa.

Si, momenti down, crisi nere accadono e questa frase (stronza) puntualmente compare. Se vuoi saperlo, mi è successo anche settimana scorsa, giovedì sera. Qualche ora di deprimento totale e poi arriva lei, l’incazzatura. Quell’incazzatura che mi fa dare un calcio in culo a quella frase stupida e che mi rimette in carreggiata.

Solo nel momento in cui riesco a scacciare la frase non ce la farò mai, posso vedere con chiarezza le cose positive fatte, i nuovi risultati ottenuti e le persone belle conosciute fino a qui. Ora attendo il prossimo momento in cui mi capiterà. Vuol dire che crescerò di un altro gradino e sarò ancora più consapevole di me e di quello che sto facendo.

 

Fai spazio

Le miei clienti sanno bene quanto martello sul fare spazio e dare respiro, soprattutto quando creo le loro sale page.

Intendo proprio dare il giusto spazio (vuoto) tra una riga e un titolo, un paragrafo e l’altro e trovare l’interlinea giusta per non avere frasi troppo appiccicate tra loro. Solo trovando il giusto equilibrio tra testi, immagini e sezioni la pagina sarà, prima di tutto, piacevole da vedere e poi interessante da leggere.

Lo stesso ho fatto sul mio sito, pochi giorni fa, quando l’ho rimesso a nuovo. Ho tolto cose che erano ingombranti e risistemato le altre. E non solo online. Faccio spazio

  • sulla mia scrivania: tolgo agende, planner, penne ed evidenziatori per potermi concentrare su una cosa alla volta
  • nella mia testa quando è satura: mollo tutto e vado a farmi un giro in giardino a salutare i gatti o d’estate taglio l’erba
  • in casa: quando quella scena che vedo tutti i giorni mi disturba come quel centrotavola, quel gruppo di libri messo così; li prendo, li sposto o li tolgo

 

Sono in buona compagnia

Il 2016 è stato l’anno del BBClub. Il percorso di Gioia Gottini che dura un anno, un club per donne in proprio che vogliono avere successo senza perdere la loro unicità. E così è stato e lì mi sono sentita e mi sento tuttora in buona compagnia perchè il BBClub è per sempre (per davvero).

Essere in compagnia per me significa aver conosciuto donne freelance con gli stessi identici bisogni, sogni e paure anche se abbiamo attività completamente diverse l’una dall’altra. Prima di allora non ho avuto la fortuna di conoscere altre donne imprenditrici e poter parlare con loro del: cosa sta dietro le quinte delle nostre attività.

 

Per molto tempo, mi sono sentita da sola nell’affrontare cambiamenti, errori di valutazione, clienti poco corretti, pianificazioni interminabili e successi, anche se sempre pochi rispetto ai miei sforzi. Non avevo la possibilità di confrontarmi. Ora si!

 

Con le ragazze del BBClub c’è uno scambio continuo, supporto, pacche sulle spalle, abbracci e grandi feste quando una di noi raggiunge un traguardo importante. Se non ci credi guarda un po’ qua, la mia super buona compagnia.

 

Frasi ritrite e banali? Forse, ma non per me perchè le ho tutte provate sulla mia pelle ed è per questo che ho voluto raccontartele. E tu che mi racconti di bello (o meno bello). Che frasi usi? Ti aspetto qui sotto nei commenti.

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

✔ Il mini corso gratuito La ricetta perfetta per il sito, un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔ In più, una volta al mese, hai accesso ai miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!

4 Commenti
  • Sara Ronzoni - Opere Geniali
    Posted at 10:16h, 24 Gennaio Rispondi

    Che bello questo articolo Madda, ci sei proprio tu in queste righe.
    E nell’aver letto del tuo anno ho rivissuto anche il mio…non mi stancherò mai di dirtelo che sono proprio contenta di averti incontrata lo scorso anno. E’ la testimonianza che il BBclub è davvero magico.
    Non solo hai creato il mio meraviglioso sito, ma sono contenta di aver trovato un’amica! <3

    • Maddalena Pisani
      Posted at 10:32h, 24 Gennaio Rispondi

      Ma allora dillo che vuoi farmi piangere! Pelle d’oca anche nelle unghie dei piedi. <3 Grazie tesor, sono così felice di averti conosciuta, di essere tua amica e aver contribuito online alla tua attività. Dobbiamo vederci (dal vivo) più spesso!

  • Penelope
    Posted at 22:00h, 02 Febbraio Rispondi

    Bellissimo articolo Maddalena, spunti di riflessione molto interessanti ed in alcune cose mi sono sentita molto vicina a te, come quando sposto libri, centrotavola e fotografie perché in quel momento e in quel giorno sento che il loro posto deve cmessere altrove per star bene io…

    • Maddalena Pisani
      Posted at 11:25h, 03 Febbraio Rispondi

      Che bello, Penelope (bellissimo nome, poi). Grazie. Sono contenta. Spostare le cose per me è proprio un toccasana.

Lascia un tuo commento