Differenza tra sito e blog

Differenza tra sito e blog

Parlare oggi di differenza tra sito e blog sembra banale, ma come tutte le cose apparentemente banali, spesso non lo sono.

È un argomento sempre aperto, attuale e che può creare confusione.

 

Sostanzialmente la differenza tra blog e sito è che il blog è sempre in continua evoluzione, cambia sistematicamente e decidi tu la frequenza di cambiamento. Puoi scrivere un articolo al giorno o un articolo alla settimana.

 

Il sito, invece, è relativamente fermo, statico composto da pagine immobili come le classiche home, chi sono, servizi, contatti. Nel tempo, su queste pagine ci possono essere piccoli aggiornamenti di testo o di immagini, ma niente a che a vedere con i cambiamenti repentini del blog.

 

Il blog

Il blog serve se vuoi farti trovare dai tuoi potenziali clienti nel momento del loro bisogno, quando hanno un problema da risolvere e tu hai la soluzione giusta. È emergere online, alzare la mano e dire: Hey, ci sono anch’io e ti posso aiutare così.

Il blog nel tempo aumenta la tua credibilità e il tuo posizionamento.

Accorcia le distanze tra te ed il tuo cliente attraverso le conversazioni, i commenti aperti nei vari articoli e le condivisioni sui social. Tutto questo non puoi farlo nelle pagine statiche del sito.

 

Sito web

Il sito, al contrario, crea stabilità e fissa la tua presenza online.

È la finestra sul mondo al quale ti stai affacciando. È la tua casa online, il punto di riferimento per i tuoi clienti.  È anche uno strumento di lavoro che amplifica ciò che sei e il modo con cui vuoi migliorare quello che ti circonda, con il tuo contributo, prodotto o servizio.

Tutto questo lo puoi fissare e comunicare nelle pagine Home, Chi sono, Servizi, eShop, Contatti, ecc …

 

Allora, sito o blog?

Il mio personale parere è di creare entrambi.

Lo so, non è semplice e se sei appena partita la cosa ti può spaventare, ma proprio perchè sei all’inizio, piena di energia e di nuovi obiettivi perchè non investirli in un progetto completo, che a lungo termine ti darà soddisfazioni e buoni risultati?

 

Ciò che ti consiglio è di partire sempre dalla semplicità

 

Come primo step pensa al blog, agli argomenti di cui vuoi scrivere e come vuoi aiutare i tuoi lettori a risolvere i loro problemi con in tuoi articoli periodici.

Poi pensa al sito, a poche pagine statiche da pubblicare che aiutino il lettore a capire: chi sei, cosa fai e come lo puoi aiutare con i tuoi servizi o prodotti.

 

L’obiettivo di una strategia marketing che faccia crescere la tua attività è proprio quello di spostare il tuo cliente dal blog al sito, sui tuoi servizi o prodotti, per dargli la possibilità di sceglierti (anche in futuro) e di continuare a lavorare con te, dopo che gli hai già dato tanto sul blog.

Se non sai da dove partire col blog inizia da qui: Come creo il mio piano editoriale

Se invece vuoi capire come creare e far funzionare il tuo sito iscriviti, qui sotto, alla mia newsletter.

Partecipi subito al mini corso gratuito La ricetta perfetta per il tuo sitoUn’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

 

Poi mi fai sapere come va?

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

Separatore testo Maddalena Pisani siti in WordPress

✔️ Il corso: La ricetta perfetta per il tuo sito

Un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔️ In più, una volta al mese, hai acceso ai miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!

Ciao! Sono Maddalena, web designer di siti belli e buoni. Li creo in WordPress per freelance e professioniste che vogliono essere online con buon gusto.

Rispondi