Da dove iniziare per creare un sito web

Da dove iniziare per creare un sito web

Da dove iniziare per creare un sito è una domanda che molti mi fanno. Dopo aver capito bene perchè vuoi fare un sito ed il materiale per farlo, ecco gli step per iniziare a crearlo concretamente.

Oggi li vediamo insieme.

 

Scelta dell’hosting

La scelta dell’hosting è veramente importante. Non si tratta solo di guardare quanto spazio web ti dà, quante email gratis sono comprese nel canone, ma serve capire assolutamente quale tipo di assistenza ti fornisce durante tutto l’anno e se prevede il backup del sito periodico ed automatico.

Con assistenza intendo la risoluzione di eventuali problematiche sul server, sulla visibilità del sito e sul funzionamento corretto delle email.

 

Non smetterò mai dire che nel 2017 (ormai 2018) l’assistenza su un sito web è tutto.

 

Solitamente l’assistenza non è compresa nel rinnovo del domino e con un piccolo fee aggiuntivo rispetto al canone annuale del dominio ti porti a casa la sicurezza e la tranquillità di avere un sostegno nella gestione del sito. Il mio consiglio è: sottoscrivilo.

 

Registrazione dominio

Il passaggio successivo è scegliere il nome del dominio e l’estensione. Spesso mi chiedono se la scelta dell’estensione influenza la SEO. La risposta è NO. La SEO è un’altra cosa.

Scegliere se registrare il dominio .it, . com o . net è una scelta personale, in base anche al business che vuoi lanciare online.

 

Se scegli .it il mercato sarà prettamente italiano, consigliato a privati e ad aziende europee che vogliono marcare l’identità italiana o il collegamento con l’Italia. Il dominio .com è consigliato a società o aziende che si affacciano su mercati nazionali e internazionali.

Il dominio .net, invece, per business nel settore delle reti e delle telecomunicazioni ed il .org per organizzazioni senza scopo di lucro o progetti open source.

Scelta del template

Ah, il template. Croce e delizia.

La scelta del template è sempre un osso duro da mandare giù. Un po’ perchè nell’immaginario collettivo si pensa: ah, me lo compro con la grafica che mi piace, che va bene all’idea di sito che mi sono fatta e poi modifico testi ed immagini. 

Fidati! Non lo troverai mai perchè non esiste. Ci sarà sempre qualcosa che non ti piacerà o che non fa per te. L’unico modo è farlo su misura. E se anche ne trovassi uno che ti piace, beh, sarebbe sempre la copia di un altro sito, da qualche parte nell’etere.

 

Quando inizio a creare un sito, alla cliente dico sempre: non guardare solamente i colori o le pagine della demo del template (per quelli useremo i tuoi e creerò le pagine da zero), ma soprattutto guarda:

  • la struttura del tema e se ha un buon pannello opzioni
  • gli elementi grafici (box, divisori, elenchi, icone, ecc)
  • i plugin compresi (il plugin del Visual Composer ci deve sempre essere)

 

Se il tema è professionale, di ultima generazione, ha una buon theme options ed è compatibile con il plugin Visual Composer, sei sulla strada giusta per realizzare il tuo sito personalizzato. Ecco alcuni temi che uso regolarmente, che hanno queste caratteristiche e si acquistano su themeforest.net

  1. BeTheme
  2. Stockholm

 

Puoi leggere anche questo articolo: 5 step per scegliere un tema WordPress

Crea la tua prima pagina

Nell’articolo Fai pace con il Visual Composer c’è il video che ti spiega come creare la pagina About Us di una demo, usando il plugin Visual Composer. L’esercizio consiste di copiare pari pari la pagina About us della demo e questo ti serve all’inizio, solo per prendere confidenza con il plugin, per capire come funziona e quali elementi inserire nella pagina per crearla poi come vuoi tu. Per creare la tua prima pagina, parti proprio da qui.

 

Crea il menu di navigazione

Prima di creare il menu di navigazione del sito devi aver creato almeno 2 o 3  pagine web (vedi punto precedente) come ad esempio: home, chi sono, contatti.

Successivamente vai in WordPress nel menu ASPETTO / MENU / CREA UN NUOVO MENU. Scrivi il nome che vuoi assegnarli come ad esempio menu principale o main menu ed aggiungi le voci delle pagine.

Espandendo la sezione Pagine, troverai la lista di tutte le pagine che hai creato finora sul sito; fai la spunta alle pagine che vuoi inserire nel menu, cliccando Aggiungi al menu. In questo modo le vedrai apparire di fianco, a destra, nella struttura del menu. Assegnali la posizione menu principale e salva il menu.

 

Questi sono i passaggi concreti da fare se vuoi iniziare a creare un sito web.

 

Tu a che punto sei? Fai da sola o hai bisogno di una mano? Fammi sapere, rispondendo qui sotto nei commenti. Ti rispondo e ti aiuto volentieri.

Vuoi capire come far funzionare sul serio il sito?

Scarica la ricetta perfetta

Iscriviti alla newsletter e ricevi subito:

Separatore testo Maddalena Pisani siti in WordPress

✔️ Il corso: La ricetta perfetta per il tuo sito

Un’email al giorno per 6 giorni, molto pratica per capire cosa sta dietro un sito, per realizzarlo bene e farlo funzionare sul serio.

✔️ In più, una volta al mese, hai acceso ai miei consigli pratici per gestirlo bene, storie nuove, anticipazioni e cose belle!

Ciao! Sono Maddalena, web designer di siti belli e buoni. Li creo in WordPress per freelance e professioniste che vogliono essere online con buon gusto.

Comments (2)

  1. Reply Margherita

    Wow! Molto chiaro, lineare e completo, uno dei pochi articoli sulla questione che riassume in modo conciso ed esauriente i passi necessari, senza perdersi in tanti discorsi inutili. Si vede l’enorme differenza con il taglio che adottano molti web marketers maschi, che divagano in tremila digressioni superflue ed alla fine non hai una roadmap utile a creare il tuo sito.

    1. Reply Maddalena

      Yeah! Grazie Margherita, sono felice che l’articolo ti sia piaciuto. La tua frase “senza perdersi in tanti discorsi inutili” racchiude proprio il mio intento. Quindi sono doppiamente felice.

Rispondi